Chef Sebastian Sartorelli
Hosteria Toblino – Sarche


 
 

C hef Sebastian Sartorelli, origini trentine da parte di padre e tedesche da parte di madre, ha all’attivo nella sua giovane vita, già un ricco curriculum che fa di lui una promessa della gastronomia trentina.
La sua è una cucina moderna con lo sguardo sempre attento alla tradizione. Una cucina mediterranea, tramandata con forza dalla nonna toscana, nella quale convergono le influenze dalle diverse cucine in cui ha lavorato.
L’incredibile passione che lo contraddistingue lo ha portato a cimentarsi in un’esperienza televisiva. Ha partecipato infatti come concorrente al Talent Show di Food Network dando sfoggio delle sue peculiarità.
La particolarità del talentuoso Chef Seba (come ama farsi chiamare) è la sua “pittura alimentare”​.​
I piatti diventano per lui bianche tele su cui dipingere materie prime colorate e preziose in un gioco cromatico che fa bene agli occhi, al corpo e all’anima.
I suoi quadri sono realizzati con prodotti naturali che non si deteriorano. Una tela bianca dove potranno lasciare una pennellata creativa usando pennelli, spatole e cucchiai.

I suoi mentori sono stati lo chef stellato Alfredo Chiocchetti, sotto la cui ala protettiva ha lavorato presso Lo Scrigno del Duomo di Trento e il collega e amico giapponese Junia Ishikawa, che gli ha trasmesso il rispetto per le materie prime e alcuni esotici trucchi del mestiere.
In seguito ha lavorato per il ristorante “Le Calandre” di Rubano (PD), sotto la direzione dello chef stellato Massimiliano Alajmo e con lo chef stellato Diego Rigotti (miglior Chef emergente d’Italia 2012), fino ad approdare all’Hosteria Toblino di Sarche (Tn) dove la sua fantasia e la sua creatività si fondono alla perfezione con l’eccellenza delle materie prime lavorate in un elegante e raffinato connubio.

 
 

A Garda con Gusto - Gourmet Experience Chef Sebastian Sartorelli ci stupirà con il suo Show Cooking Aperitivo di Gusto,sabato 2 novembre alle ore 17.30, in cui presenterà delle piccole proposte gourmet e si brinderà con drink a base di bollicine Ferrari Trentodoc, Istituto Tutela Grappe del Trentino e tanti altri prodotti del territorio.